IMPLANTOLOGIA AVANZATA

La moderna Implantologia riesce a creare protesi pressochè identiche a quelle naturali.

Implantologia Avanzata

L'implantologia dentale consiste nell'inserimento nell'osso mascellare o mandibolare (privo di uno o più denti naturali) di perni artificiali che, una volta integrati nell'osso stesso, potranno supportare uno o più denti artificiali idonei a svolgere appieno la loro funzione. L' implantologia dentale dei nostri giorni corona il sogno comune dei dentisti e dei pazienti: ripristinare i denti perduti in modo pressochè analogo a quello naturale, senza più ricorrere a fastidiose protesi rimovibili (cosiddette protesi mobili, conosciute come dentiere o scheletrati) e a protesi fissate ai denti vicini a quelli persi con parziale demolizione (monconizzazione) di questi ultimi ad uso di pilastri (i cosiddetti ponti), ormai considerate vecchie tecniche della odontoiatria.

L'evoluzione che ha portato alla moderna implantologia é dovuta essenzialmente all'affermarsi di avanzate tecnologie che hanno reso possibile cose impensabili fino ad una decina di anni fa. l'Introduzione dei Tomografi Computerizzati (DentaScan) ha reso possibile avere una diagnosi accurata e tridimensionale delle arcate dentali che le vecchie panoramiche non potevano fornire, mentre l'introduzione dell'implantogia computer assistita CAD/CAM ha reso possibile una precisione di lavorazione che non era raggiungibile con tecniche manuali. Queste nuove tecnologie, se utilizzate da medici esperti, permettono di creare protesi praticamente indistinguibili dai denti naturali, con una percentuale di successo a lungo termine elevatissima.

Studi Dentistici Nicola Lombardo ha investito risorse nell'acquisizione di queste moderne tecnologie e nella formazione del proprio team ad un loro efficace utilizzo, creando anche un proprio protocollo per assicurare ai clienti la massima qualità a prezzi concorrenziali.
Approfondisci

É importante poter scegliere l’impianto più adatto alla forma e densità dell’osso su cui viene innestato, sia per assicurare una ottima durata dell'impianto e sia per ridurre i tempi di applicazione. Il Protocollo Lombardo dispone di un vasto data-base e di un insieme di regole di scelta che garantiscono la migliore riuscita e durata dell’operazione, oltre naturalmente un risparmio per il paziente.

La scelta dell’impianto: può essere fatta costruendo un impianto personalizzato o scegliendo un impianto standard e adattandolo mediante aggiustaggio in bocca, dopo l’innesto. Questa seconda tecnica richiede competenze adeguate, ma consente di ridurre i costi connessi con la preparazione dell’impronta e con la preparazione degli stampi, riduce drasticamente il tempo di attesa del paziente e la sua permanenza in studio ed elimina il fastidio connesso con le operazioni di prelievo dell’impronta.